UTA-logo aziendale Edenred

Parcheggia in tutta Europa con UTA

UTA dispone di una vasta rete di parcheggi per veicoli commerciali pesanti

Il nostro servizio include parcheggi standard per veicoli commerciali pesanti e "parcheggi custoditi". Con la carta o l'unità di bordo UTA puoi pagare le tariffe dei parcheggi senza contanti in maniera comoda e veloce. La nostra rete europea di parcheggi per veicoli commerciali pesanti facilita così i pagamenti. Inoltre, grazie al nostro sistema di contabilità trasparente, hai sempre la completa visibilità delle tariffe dei parcheggi. Con questo servizio, conservare le ricevute dei parcheggi fa parte del passato!

 

Parcheggio sicuro - parcheggio custodito

Proteggi il personale e il carico utilizzando parcheggi custoditi.

Il numero di furti e attacchi di merci ai conducenti di veicoli commerciali pesanti sta aumentando rapidamente in Europa. Questo provoca perdite di miliardi ogni anno. L'accesso a un parcheggio custodito è un enorme vantaggio. Anche se un vettore di trasporto è assicurato in caso di emergenza, non vi è alcuna garanzia che l'assicurazione coprirà tutti i costi. Per evitare che ciò accada in primo luogo, ha senso chiedere ai conducenti di utilizzare parcheggi custoditi. Questo garantirà il trasporto sicuro delle merci e la sicurezza dei conducenti.

Per proteggere i conducenti durante le loro soste di riposo obbligatorie lungo le autostrade, UTA lavora con gli operatori dei parcheggi custoditi in tutta Europa. Questi partner hanno a disposizione le seguenti misure di sicurezza:

  • Monitoraggio video

  •  Aree di parcheggio illuminate

  • Controlli in entrata e uscita

  • Barriere e cancelli

  • Registrazione della targa

  • Recinzioni (incluse recinzioni elettriche e filo spinato)

  • Addetti alla sicurezza

Qui trovi i dettagli dei parcheggi per i veicoli commerciali pesanti in tutta Europa che accettano le carte e le unità di bordo UTA:

 

Contattaci per maggiori informazioni sui parcheggi con UTA:

Sei già un cliente UTA?

Se sei già un cliente UTA, clicca qui: